Regolamento Base
Casa Editrice

Il gioco di ruolo del mondo di Warhammer Volume brossurato, 368 pp., 21x28 cm
ISBN 88-86149-16-6
Lire 49.000

Volume cartonato, 368 pp., 21x28 cm
ISBN 88-86149-09-3
Lire 59.000
(TITOLO ESAURITO)

Entra nell'Universo di MARTELLI DA GUERRA, un cupo mondo dipericolose avventure!
MARTELLI DA GUERRA contiene le Regole per i Giocatori e per l'Arbitro di Gioco, oltre 100 Carriere per i Personaggi, oltre 130 Abilità, un Sistema di Combattimento dettagliato e facile da imparare, sette diverse Scuole di Magia e una Guida al Vecchio Mondo!

 

Giocatori Introduzione
Ovviamente quello che scrivono le case editrici ci importa ben poco, quindi passiamo al vaglio questo manuale che, pur avendo delle dimensioni notevoli sembra parecchio leggero, infatti la carta non è di ottima fattura, comunque ad un prezzo così mi sembra il minimo. Ma procediamo con l'analizzare tutti i punti, dato che sono la cosa più importante. Mi pare molto chiaro che il gioco è nato con l'intento di sfruttare la licenza warhammer, quindi poteva essere l'ennesimo titolo mediocre...invece...
Contenuti
Il Manuale si presenta molto bene, non ci sono errori grammaticali e/o di sintassi, il tutto è condito da buone illustrazioni. Le regole sono molto chiare, anche se all'inizio possono apparire un po "strane" soprattutto a chi è abituato ai vari *d&d; questo poichè qui il tutto è molto ma molto più semplice! niente Thaco, niente armor class negativa, niente eroi super, nulla a che fare con tutto ciò. L'atmosfera che si respira è un dark fantasy molto ben congeniato e, avendo a disposizione i libri degli eserciti di warhammer si converte il tutto in modo molto ma molto semplice! Questo allunga di moltissimo la longevità di un gdr che, ahimè, è poco supportato (qui in italia ovviamente). Tutto ciò non può che far piacere. Pensate solo cosa significa poter impersonare una volta nella vostra vita Malekith o uno dei principi degli elfi alti o addirittura Archaon e fare gdr in alcune delle situazioni proposte nei libri degli eserciti...esaltante. Inoltre la vera innovazione che apporta questo gioco, sono le carriere! Si il vostro pg potrà fare un mestiere e portarlo avanti; inoltre, proprio per l'introduzione delle carriere i livelli scompaiono, ma non scompaiono i punti esperienza che, in questo caso, servono per "comprare" gli avanzamenti nella carriera intrapresa o per fare altre attività sempre legate alla propria carriera. In definitiva, se amate più la simulazione della vita di un PG che non "l'andare a mostri" tipico di altri giochi di ruolo, il tutto condito da un'atmosfera pressante molto dark, questo qui è il gdr fatto a posta per voi!
  Testo
Ottimo, non ci sono errori di traduzione o grammaticali, francamente è una delle migliori traduzioni che mi siano mai capitate di vedere e soprattutto di leggere negli ultimi anni.
  Grafica
Ottimi disegni che, quando uscì il regolamento, surclassavano di molto quelli sui manuali di altre case, non per nulla alcune di queste erano presenti anche sui manuali GW...

Riepilogo in Voti

Contenuti
Testo
Grafica
Totale